• Fabia

SMART WORKING E’ VERAMENTE «SMART»?

I pro e i contro del lavoro da casa




Secondo le statistiche ufficiali riprese da Swissinfo.ch, durante la pandemia di Covid-19 in Svizzera, come in altri paesi, il telelavoro è dilagato.


Ancor prima della pandemia, la realtà dello Smart Working stava avanzando da diversi anni. Nel 2019, quasi un quarto degli attivi in Svizzera, ha lavorato a casa almeno occasionalmente. Al culmine della crisi del Coronavirus, la quota di telelavoratori è raddoppiata, secondo uno studio della società di consulenza Deloitte Svizzera.


SCOPRI L'ALTERNATIVA AL LAVORO DA CASA



Vediamo quindi quali sono i pro e i contro dello Smart Working secondo le persone che ce ne hanno parlato:


I PRO 👍

  1. Non mi devo più svegliare così presto;

  2. Se non ho videoconferenze non devo truccarmi e/o vestirmi bene;

  3. Ho tutto sotto mano: cucina, frigorifero, TV (nei momenti di pausa!);

  4. Taglio le spese di trasporto (auto, bus, treno, ecc…);

  5. Non devo più lasciare a casa da soli i miei animali domestici;

  6. Risparmio durante la pausa pranzo, visto che non mangio fuori;

  7. Le interruzioni al mio lavoro sono molte meno, dal momento che non ho colleghi/clienti/capi in giro;

  8. Riesco ad organizzare meglio il mio tempo e ritagliarmi anche qualche spazio per le mie faccende di casa.


I CONTRO 👎

  1. Non ho più una vita sociale;

  2. La mia postazione di lavoro è scomoda e poco ergonomica;

  3. Mi sto lasciando andare e non curo più molto la mia persona;

  4. Vengo distratta/o dalle mille cose che dovrei fare in casa;

  5. I figli tornano da scuola negli orari in cui io dovrei ancora lavorare (o in cui sono in riunione) e devo interrompere le mie attività;

  6. I figli e/o la moglie/il marito sono in casa ed io non ho un ufficio tutto per me dove posso isolarmi e lavorare in pace;

  7. Abito in un quartiere piuttosto rumoroso e non riesco a concentrarmi;

  8. Mio figlio/mia figlia segue la didattica a distanza ed ha bisogno del mio computer;

  9. Non mi muovo più molto.

Quindi quali conclusioni possiamo trarne? Difficile dire se lo Smart Working sia davvero “smart”. È sicuramente una questione molto personale e soggettiva.


Una buona alternativa per chi proprio non riesce a lavorare da casa, potrebbe essere quella di spostarsi in un ufficio singolo di un Business Center (più privacy) o in uno spazio coworking (più economico). Forse potrebbe attenuare alcuni “contro” e mantenere altri “pro”.


PRENOTA ORA IL TUO SPAZIO!


Negli ultimi anni molte persone hanno optato per la soluzione Business Center, ovvero uno spazio composto da più uffici individuali dove poter svolgere in tutta tranquillità la propria attività, senza sentirsi totalmente isolati dal resto del mondo. Questo tipo di soluzione è davvero ottimale: in pratica è come essere in ufficio ma con tutti i servizi e la possibilità di minimizzare i contatti con i colleghi e quindi il rischio di contagio. Inoltre non è necessario indossare la mascherina tutto il giorno.





28 visualizzazioni0 commenti